Una vita intera legato a catena, prima con una corda ad un albero e poi a catena scorrevole, senza mai poter provare il gusto di una passeggiata o di una semplice corsa sui prati: detenuto prigioniero per anni, Titty viveva in un giardino dimenticato dalla propria famiglia, come un piccolo oggetto inutile la cui esistenza è stata completamente negata. Tant’è che non gli era mai stata fatta nessuna visita veterinaria e veniva anche alimentato in maniera inadeguata e insufficiente.
Liberato grazie all’intervento delle guardie eco zoofile dell’OIPA di Udine, per Titty è finito un incubo, tremava dalla felicità quando si è visto liberare dalla catena ed era felicissimo di essere libero di correre e di ricevere coccole.
Grazie alle guardie oggi Titty ha trovato anche una nuova famiglia, dove riceverà tutte le attenzioni e la libertà che gli è stata sempre negata.

Attachments
  • titty-udine-5-1600x1200
  • titty-udine-4-1600x1200
  • titty-udine-3-1600x1200
  • titty-udine-2-1600x1200
  • titty-udine-1-1600x1200