Sempre numerose le segnalazioni che pervengono al Nucleo Guardie Eco Zoofile OIPA di Udine: una di queste ha coinvolto un cane da caccia detenuto con un collare elettrico, chiamato anche “collare antiabbaio”.
Precisiamo che l’utilizzo di questo strumento è espressamente vietato dalla Legge Regionale n° 20/2012, che ne punisce l’uso con una sanzione amministrativa ed eventualmente con il sequestro amministrativo dell’oggetto.

Nei casi in cui vengano accertati delle evidenti e gravi lesioni fisiche e/o danni psicologici derivanti dall’utilizzo del collare elettrico, viene accertato il reato di maltrattamento (art. 544 ter C.P.) che porta alla denuncia penale per il proprietario del cane e al sequestro penale di quest’ultimo.
Ricordatelo nel caso in cui vi troviate di fronte a questo comportamento e segnalatelo alle forze dell’ordine o alle guardie eco eco zoofile.

Attachments