Dopo aver ricevuto innumerevoli segnalazioni provenienti da tutta Italia relative ad un cane simil maremmano che dalle foto circolanti sui social network risultava essere detenuto in precarie condizioni di salute, le guardie zoofile dell’OIPA di Napoli sono intervenute per verificare quanto segnalato, trovando effettivamente nella corte della casa segnalata una cagnolona affetta da congiuntivite e priva di microchip, insieme ad altri due cani che, a differenza della prima, erano microchippati e in buone condizioni di salute.

Sanzionato il proprietario per omesso impianto di microchip, gli è stato intimato di portare immediatamente il cane dal veterinario. Seguirà un sopralluogo successivo da parte delle guardie per verificare il rispetto delle prescrizioni impartite.

Attachments
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-7
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-6
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-5
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-4
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-3
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-2
  • napoli-gez-intervento-aiuto-maremmana-1