Due agnelline piccolissime con ancora il cordone ombelicale attaccato sono state salvate dalle guardie zoofile OIPA di Lucca intervenute nel comune di Capannori. Le due agnelline, di soli 5 giorni di vita, erano chiuse dentro un garage dal quale i vicini da giorni sentivano provenire i loro belati.

Sporche, gelate e senza la madre, le due agnelline erano a rischio di sopravvivenza ed era necessario agire con tempestività. Una volta convinto il detentore a cederle, le guardie le hanno subito consegnate alle volontarie del rifugio Alma Libre di Piano di Mommio (Lu), un rifugio per animali da “reddito”, salvati dal macello o da situazioni di maltrattamento.

Probabilmente scampate ad una macellazione abusiva, nessuno ora le farà del male. Chiamate Brunilde e Lilith, stanno bene e sono allattate più volte al giorno dai volontari del rifugio, dove passano le giornate a fare amicizia con tutti gli altri animali del santuario.

Attachments
  • lucca-gez-agnellini-salvati-8
  • lucca-gez-agnellini-salvati-9
  • lucca-gez-agnellini-salvati-10
  • lucca-gez-agnellini-salvati-7
  • lucca-gez-agnellini-salvati-6
  • lucca-gez-agnellini-salvati-5
  • lucca-gez-agnellini-salvati-4
  • lucca-gez-agnellini-salvati-3