Durante l’emergenza terremoto, i volontari e le guardie dell’OIPA di Arezzo si sono organizzati per portare aiuti alle sezioni dell’OIPA già presenti nel presidio di Posta, in provincia di Rieti e per fornire supporto agli animali vaganti e rimasti intrappolati a seguito del crollo di stalli e ricoveri.  Insieme alla squadra anche un veterinario che ha fornito prima assistenza agli animali in difficoltà.

Oltre al cibo secco e umido per cani e gatti, trasportini, kennel, guinzagli, collari, pettorine, ciotole, antiparassitari e medicinali di prima necessità quali antibiotici, disinfettanti, garze, i volontari hanno portato anche beni di prima necessità per le persone sfollate e i loro animali.

 

 

 

Attachments