Agghiaccianti le condizioni di ritrovamento di Margot, una cagnolina sequestrata insieme ad altri due cani dalle guardie zoofile OIPA intervenute con la Polizia Municipale e l’ASP territoriale a Triscina, una frazione di Castelvetrano, in provincia di Trapani.

Detenuta all’interno di una villetta fatiscente, tra macerie, cumuli di sporcizia, rottami e oggetti in disuso, Margot era legata a catena in un sottoscala con accanto i suoi cinque cuccioli di pochi mesi. Costretta a giacere tra polvere, rifiuti e le proprie deiezioni, era Infestata dai parassiti e con escoriazioni evidenti all’altezza del collo causate dallo sfregamento della catena. Nutrita con scarti di macelleria putridi e maleodoranti, la cagnolina era in stato di malnutrizione.

Nelle stesse condizioni di prigionia anche altri due cani, due maschi, anch’essi in pessime condizioni di salute, di cui uno detenuto sopra il tetto dell’edificio in una cavità murata riparata dal sole e delle intemperie con un bidone.

Tutti i cani sono stati sequestrati e condotti presso un canile del Nisseno, mentre il proprietario è stato denunciato alla Procura di Marsala per maltrattamento di animali. Purtroppo i cinque cuccioli, affetti da parvovirosi, sono deceduti dopo poco tempo.

Grazie al supporto dell’associazione “Randagioioso” di Terme Vigliatore, in provincia di Messina, Margot è stata trasferita al canile di Castelvetrano al fine di completare la profilassi sanitaria sino al suo definitivo affido all’Associazione “Randagioioso”, presieduta da Angela Aspa.

Dissequestrata, ora per Margot, che nel frattempo è tornata in splendida forma, si apre la possibilità di trovare una famiglia. Circa 3 anni, molto docile e affettuosa, dopo tutto il male subito Margot merita di ricominciare una vita degna di questo nome insieme ad una famiglia che le faccia conoscere l’amore che le è stato negato.

Le guardie zoofile dell’OIPA di Trapani si appellano alla solidarietà di altre associazioni per poter trovare affido anche per gli altri due cani, ancora ospitati presso il canile di Castelvetrano.

Per adottare Margot chiedi informazioni alle guardie dell’OIPA di Trapani

Attachments
  • trapani-gez-sequestro-triscina-6
  • trapani-gez-sequestro-triscina-7
  • trapani-gez-sequestro-triscina-5
  • trapani-gez-sequestro-triscina-4
  • trapani-gez-sequestro-triscina-2