Rinchiuso in una piccola legnaia, al buio e costretto a vivere tra i propri escrementi, Bric, setter di circa dieci anni, vedeva la luce solo in occasione delle battute di caccia del proprietario.
Segnalato alle guardie zoofile dell’OIPA di Como, intervenute in coordinazione con le autorità competenti, Bric è stato liberato, ripulito e trasferito subito in un luogo meno angusto.

Visitato da un veterinario, è stato trovato per fortuna in buone condizioni di salute. Il proprietario è stato sanzionato per condizioni di vita inadeguate e del caso se ne sta occupando anche l’autorità giudiziaria.

Attachments
  • como-gez-setter-liberato-7-1600x1200
  • como-gez-setter-liberato-5-1600x1200
  • como-gez-setter-liberato-4-1600x1200
  • como-gez-setter-liberato-3-1600x1200
  • como-gez-setter-liberato-2-1600x1200
Share This