Guardie zoofile OIPA













OIPA


Vai al sito dell'OIPA


Diventa follower OIPA



Iscriviti al canale

You tube OIPA



CARLOTTA, DEVASTATA DA UN’ERNIA INGUINALE.
LE GUARDIE ZOOFILE OIPA LA RECUPERANO PRIMA
CHE SIA TROPPO TARDI PER LEI

Sostieni le guardie zoofile OIPA Bari e provincia alla paginahttps://www.guardiezoofile.info/ecozoofile/bari.html

28/4/15
AGGIORNAMENTO

Carlotta è stata operata il 25 febbraio scorso, dopo che le è stata effettuata un’ecografia completa all’addome. A distanza di due mesi sta molto meglio: al momento, infatti, non ha avuto recidive, e tra qualche settimana sarà sterilizzata. È ancora un po’ diffidente, ma mostra tutta la sua gioia e la sua gratitudine scodinzolando ai suoi salvatori.
Un ottimo lavoro di recupero non solo fisico, ma anche psicologico: la sua fiducia nei confronti degli umani, infatti, è nettamente in ripresa, e sarà sicuramente un vero e proprio tesoro di cagnolina per chi, quando starà completamente bene, la adotterà.


25/2/15

Era novembre 2014 quando è cominciata l’avventura delle guardie zoofile OIPA di Bari con Carlotta. Infatti, prima d’allora, nessuno aveva mai visto quella cagnolina, e non notarla sarebbe stato impossibile: Carlotta evidenziava un enorme rigonfiamento a livello inguinale, a livelli così mastodontici da risultare un vero pericolo per la sua salute. Questa cagnolina timidissima e paurosa è stata vista in queste condizioni dalle guardie zoofile OIPA a Castellana Grotte (BA), mentre lo scorso autunno stavano catturando un’altra cagnolina randagia per sterilizzarla. Rendendosi conto della gravità della situazione, i volontari hanno tentato di prenderla per ben 3 mesi di seguito, ma Carlotta, cagnolina randagia da sempre e di indole molto timorosa, è sempre riuscita a scappare. Fino ad un giorno di febbraio 2015, quando finalmente è stata presa dai volontari OIPA ed è stata portata a visita veterinaria.

Carlotta ha un’enorme ernia inguinale, con un riversamento così vasto e consistente che, anche dopo l’operazione, dovrà avere a disposizione vari giorni di degenza con una fascia contenitiva. L’intervento, inoltre, non sarà semplicissimo, perché si dovrà trovare il modo per far sì che non compaia una recidiva. In tutto ciò, non si potrà reimmettere subito nel territorio, perché ci vorrà prima un intervento di sterilizzazione che, data l’operazione per l’ernia inguinale, potrà essere effettuato almeno a 5 mesi di distanza, periodo in cui Carlotta sarà tenuta in stallo dai volontari OIPA. Ancora, l’intervento per eliminare l’ernia, dovrà essere preceduto da un’ecografia addominale e dalle analisi del sangue.

Presso la ASL non sono attrezzati per attuare un intervento del genere, quindi le guardie zoofile OIPA di Bari dovranno rivolgersi ad una clinica veterinaria specializzata. Per questo motivo avranno bisogno di un’ingente somma di denaro che, nel caos del randagismo al sud, diventa per i volontari ancora più pressante. I volontari chiedono dunque un piccolo contributo economico a chi vorrà aiutare la piccola Carlotta a guarire, per darle la possibilità di tornare ad una vita normale.
Per avere informazioni su Carlotta, potete contattare il coordinatore del nucleo di guardie zoofile OIPA di Bari, Giammichele Lippolis, guardie bari@oipa.org

COME AUTARE CARLOTTA

Per aiutare le guardie zoofile OIPA di Bari a tamponare le ingenti spese per salvare la vita di Carlotta, potete fare un versamento tramite bonifico bancario sull’IBAN IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203, o su conto corrente postale sul c/c n. 43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia e con la causale “Carlotta OIPA Bari”.  Oppure, ancora, è possibile inviare un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a: OIPA Italia – via Passerini 18 – 20162 Milano.

IMPORTANTE: Ricorda che tutte le offerte sono detraibili dalle tasse!

Di seguito i metodi per poter fare l'offerta:
CONTO CORRENTE POSTALE
Vai in posta e compila un bollettino postale inserendo l'importo e la causale
"Carlotta OIPA Bari" su c/c n.43 03 52 03 intestato a: OIPA Italia

BONIFICO BANCARIO
Effettua un bonifico con l'importo sul conto corrente n.43 03 52 03 banco posta
Codice IBAN: IT28 P076 0101 6000 0004 3035 203
con la causale "Carlotta OIPA Bari"

ASSEGNO

Invia un assegno bancario non trasferibile intestato a OIPA Italia a:
OIPA Italia - via Gian Battista Brocchi 11 - 20131 Milano

CARTA DI CREDITO
Solo per il pagamento con CARTA DI CREDITO potete continuare compilando i campi di seguito segnando l'importo totale e la causale "Carlotta OIPA Bari"
verrai indirizzato direttamente alla pagina PayPal

EFFETTUA UNA DONAZIONE CON CARTA DI CREDITO




Organizzazione Internazionale Protezione Animali

Organizzazione Non Governativa (ONG) affiliata al Dipartimento della Pubblica Informazione (DPI)
e al Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) dell’ONU

OIPA Italia Onlus
Codice fiscale 97229260159
Riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente (DM del 1/8/07 pubblicato sulla GU 196 del 24/8/07)
Sede legale e amministrativa: via Gian Battista Brocchi 11 – 20131 Milano - Tel. 02 6427882 – Fax 02 99980650
Sede amministrativa: via Albalonga 23 - 00183 Roma - Tel. 06 93572502 – Fax 06 93572503
info@oipa.orgwww.oipa.org